La potatura del bergamotto non è solo un’operazione di routine, ma una pratica essenziale per garantire la salute e la produttività della pianta. Questo agrume, apprezzato per il suo profumo e sapore, richiede cure specifiche per mantenere la sua forma e migliorare la fruttificazione.

Continua a leggere l’articolo e scopriamo insieme quando e come eseguire questa importante operazione.

Come effettuare la potatura del Bergamotto?

La potatura del bergamotto mira a eliminare i rami secchi, favorire la circolazione dell’aria e della luce, stimolare la crescita di nuovi germogli e migliorare la fruttificazione. Utilizzando una forbice da potatura ben affilata e disinfettata, si eliminano i rami danneggiati con un’angolazione di 45 gradi, mantenendo una parte del ramo attaccata al tronco per favorire la cicatrizzazione. È importante mantenere una forma arrotondata e compatta della chioma, eliminando i rami che crescono verso l’interno o si incrociano tra loro.

Quando eseguire la potatura del Bergamotto?

La potatura del bergamotto viene effettuata in due fasi: la prima in primavera, tra marzo e aprile, per dare forma alla chioma, e la seconda in autunno, tra ottobre e novembre, per eliminare il legno morto e favorire la fruttificazione. Evita di potare in inverno, per evitare danni da gelo, e in estate, per evitare stress idrico e bruciature.

È consigliabile, inoltre, eseguire la potatura nelle ore fresche della giornata per evitare la disidratazione delle ferite.

Quante volte l’anno fiorisce il bergamotto?

Il bergamotto fiorisce due volte l’anno: in primavera, tra aprile e maggio, e in estate, tra luglio e agosto. I fiori bianchi e profumati producono frutti succosi che maturano in diversi periodi dell’anno. Dalla fioritura primaverile si ottengono frutti più grandi e succosi, mentre dalla fioritura estiva si ottengono frutti più piccoli e aspri.

Prenditi cura del tuo spazio verde!

La potatura del bergamotto è una pratica fondamentale per garantire una crescita sana e una produzione abbondante di frutti di qualità. Seguendo i consigli forniti in questa guida e affidandoti all’esperienza del nostro team, potrai ottenere risultati eccellenti nel curare e mantenere il tuo bergamotto.

Non esitare a contattare AgroRoma per ricevere assistenza professionale e personalizzata per le tue esigenze agricole.